Va alla Mostra restauro Morte a Venezia

Torna al Lido, per la 75/a Mostra del Cinema, "La morte a Venezia" di Luchino Visconti (1971): ambientato proprio al Lido, il film sarà presentato nel restauro promosso da Cineteca di Bologna e Istituto Luce-Cinecittà, con Warner Bros e The Criterion Collection. Tratto da Thomas Mann, è la storia introversa - scriveva il poeta Giovanni Raboni - della crisi di "un intellettuale di mezza età" che, di fronte all'erotismo di "un adolescente incontrato per caso", "vede sgretolarsi fino alla morte fisica l'impalcatura delle proprie concezioni estetiche e morali". La Cineteca di Bologna presenta alla Mostra anche un altro restauro, con Titanus: per il secondo lungometraggio di Ermanno Olmi, Il posto, che a Venezia vinse il Premio della Critica nel 1961. E' "la storia di un ragazzo di povera famiglia - scriveva Alberto Moravia - timido, mediocre", che cerca, "un posto, ossia un impiego qualsiasi". Fare l'impiegato a Milano, spiegava Olmi, "è un'iniziazione per lui" che arrivava dalla cascina del padre.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Dozza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...